1. Processo Eni, Dagospia: "I pm De Pasquale e Spadaro indagati a Brescia per rifiuto di atti d'ufficio". Il caso del video nascosto alla difesa  LiberoQuotidiano.it
  2. Rifiuto di atti d’ufficio, indagati a Brescia i pm del processo Eni Nigeria  Il Fatto Quotidiano
  3. Processo Eni Nigeria, indagati a Brescia i pm De Pasquale e Spadaro  Corriere Milano
  4. Prove nascoste nel caso Eni/Shell-Nigeria, indagati a Brescia i pm De Pasquale e Spadaro  La Stampa
  5. I magistrati Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro sono indagati per rifiuto d’atti d’ufficio, in relazione al processo sulla presunta tangente pagata da ENI alla Nigeria  Il Post
  6. Visualizza la copertura completa su Google News
Secondo quanto riporta Dagospia , i pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro sarebbero indagati a Brescia. "L'ipotesi di reato &eg...Secondo quanto riporta Dagospia , i pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro sarebbero indagati a Brescia. "L'ipotesi di reato &eg...

www.liberoquotidiano.it

«Accuse fragili» contro la società e l’ex ad Descalzi. Il caso della videoregistrazione clandestina di un incontro con Armanna effettuata da Amara«Accuse fragili» contro la società e l’ex ad Descalzi. Il caso della videoregistrazione clandestina di un incontro con Armanna effettuata da Amara

milano.corriere.it

A 24 ore dal deposito delle durissime motivazioni della sentenza Eni Nigeria per cui sono stati assolti tutti gli imputati, piomba sulla procura di Milano la notizia che il procuratore aggiunto di Milano Fabio De Pasquale e il pm Sergio Spadaro sono indagati dalla Procura di Brescia con l’ipotesi di rifiuto d’atti d’ufficio in relazione […]

Rifiuto di atti d'ufficio, indagati a Brescia i pm del processo Eni Nigeria. Iscrizione dopo interrogatorio del collega Storari - Il Fatto Quotidiano

La Procura di Milano – che ha portato a processo e accusato di reati molto gravi i vertici dell’Eni, compreso […]

Scandalo Eni Nigeria, il Pm nascose la prova che scagionava i vertici - Il Riformista

Il procuratore aggiunto di Milano Fabio De Pasquale e il pm Sergio Spadaro sono indagati dalla Procura di Brescia con l’ipotesi di rifiuto d’attiIl procuratore aggiunto di Milano Fabio De Pasquale e il pm Sergio Spadaro sono indagati dalla Procura di Brescia con l’ipotesi di rifiuto d’atti

I magistrati Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro sono indagati per rifiuto d’atti d’ufficio, in relazione al processo sulla presunta tangente pagata da ENI alla Nigeria - Il Post

L'ipotesi è rifiuto d'atti d'ufficio nel processo Eni/Shell-Nigeria di cui ieri il Tribunale ha depositato le motivazioni della sentenza di assoluzioneL’ipotesi è rifiuto atti ufficio. Segnalazione a pg, Csm e ministero

Eni Nigeria, indagati i pm De Pasquale e Spadaro - La Stampa

Il procuratore aggiunto De Pasquale e il pm Spadaro sono indagati per rifiuto d’atti d’ufficio sul materiale probatorio del processo Eni NigeriaLa segnalazione del procedimento a carico dei due pm è arrivata al pg della Cassazione Salvi, al Csm e al ministero della Giustizia

Eni Nigeria: indagati i pm De Pasquale e Spadaro - la Repubblica

Pubblicate le motivazioni della sentenza di assoluzione: "Irrituale richiesta su Amara"Pubblicate le motivazioni della sentenza di assoluzione: "Irrituale richiesta su Amara"

Eni-Nigeria, i giudici: "Pm nascosero video a favore degli imputati | L'HuffPost

Non c'è alcuna prova che Scaroni, Descalzi e gli altri manager Eni abbiano pagato tangenti alla Nigeria. Nella motivazione della sentenza che li assolve, i giudici demoliscono il teorema dei Pm milanesiNon c'è alcuna prova che Scaroni, Descalzi e gli altri manager Eni abbiano pagato tangenti alla Nigeria. Nella motivazione della sentenza che li assolve, i giudici demoliscono il teorema dei Pm milanesi

Eni-Nigeria, così i giudici hanno demolito le accuse a Descalzi - ilGiornale.it

I giudici del tribunale di Milano ammettono: «Alcuni profili della vicenda restano in parte oscuri»

Nigeria, nella sentenza di assoluzione dell'Eni l'attacco dei giudici ai pm: «Ignorato un documento a favore degli imputati. Teste chiave imbarazzante» - Open

Mancano "prove certe ed affidabili dell'esistenza dell'accordo corruttivo contestato". (ANSA)Mancano "prove certe ed affidabili dell'esistenza dell'accordo corruttivo contestato". (ANSA)

Eni: Nigeria;giudici,mancano prove certe - Ultima Ora - ANSA

(ANSA) - ROMA, 10 GIU - Il procuratore aggiunto di Milano Fabio De Pasquale e il pm Sergio Spadaro sono indagati dalla Procura di Brescia con l'ipotesi di rifiuto...(ANSA) - ROMA, 10 GIU - Il procuratore aggiunto di Milano Fabio De Pasquale e il pm Sergio Spadaro sono indagati dalla Procura di Brescia con l'ipotesi di rifiuto...

Eni Nigeria: Indagati a Brescia i pm De Pasquale e Spadaro | La Prealpina - Quotidiano storico di Varese, Altomilanese e Vco.